Performa - Accademia del Terziario nasce all’interno del “Sistema Confcommercio del Nord Sardegna”: un’organizzazione complessa che comprende anche il CONFIDI COMMERCIO, la TERSERVIZI, l’ENASCO, il CAAF 50 & PIU’ e l’EBTER.

Ha assorbito, ampliandole, le funzioni dell’Area Formazione ed Aggiornamento della locale Confcommercio, creata, negli anni novanta, per venire incontro alle esigenze di quanti, volendo esercitare un’attività commerciale, turistica o di servizi, ed essendo sprovvisti dei requisiti previsti dalle diverse leggi di settore, avevano necessità di frequentare gli appositi corsi abilitanti o preparatori, fino ad allora organizzati dalla Camera di Commercio.

Anche grazie alla collaborazione di un equipe di docenti estremamente qualificati, composta principalmente da dirigenti e funzionari pubblici, professionisti ed imprenditori, l’Area Formazione ha realizzato con successo molti interventi formativi.

Sono davvero numerosi gli agenti e rappresentanti di commercio, i pubblici esercenti, gli agenti d’affari in mediazione, gli operatori del settore alimentare, oggi titolari di avviate attività, che hanno iniziato il loro percorso imprenditoriale apprendendo, presso le aule della Confcommercio, le nozioni basilari per una consapevole intrapresa economica.

La decisione di costituire un’agenzia formativa, idea accarezzata per anni, ha preso corpo, in casa Confcommercio, a partire dal 1998, con il varo del progetto “Meeting”.

Stava infatti maturando sempre più la convinzione che lo sviluppo del comparto non potesse avvenire senza un forte impegno dell’Organizzazione teso alla riqualificazione degli operatori, anche attraverso le leve della formazione continua e dell’aggiornamento professionale.

Questo il contesto in cui ha preso vita il citato progetto formativo, denominato “Meeting 2000 - le PMI del Terziario e le sfide del 2000”, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo e dalla Regione Sardegna, che ha rappresentato una vera e propria “svolta” nelle politiche attive della Confcommercio Sassari tese ad accelerare i processi di sviluppo e di adeguamento delle imprese ai nuovi standard qualitativi imposti dal mercato.

Realizzato nel biennio 1999/2000, il progetto “Meeting”, che ha coinvolto circa 500 imprenditori della provincia, ha visto l’attivazione, nei principali centri del territorio (Sassari, Alghero, Porto Torres, Ozieri, Bonorva, Olbia, Tempio, Santa Teresa di Gallura, La Maddalena) di 24 interventi formativi, con attività seminariali in aula - realizzate in collaborazione con la Facoltà di Economia di Sassari, il Banco di Sardegna, l’INPS ed uno staff di professionisti ed esperti - seguite da un breve periodo di stage presso la SEAC S.p.A. di Trento, una tra le più avanzate software-house, leader nell’ambito delle soluzioni informatiche specializzate per le imprese del terziario.

La positiva esperienza di “Meeting 2000” ha spinto l’Organizzazione ad incrementare ulteriormente la già intensa attività in campo formativo.

Cogliendo varie opportunità di finanziamento, tra le quali quelle offerte dalla legge 236/93 e dai fondi del P.O.R. Sardegna 2000-2006, sono stati attivati interventi nell’area della “qualità aziendale” e, successivamente, con la costituzione di Performa, sono stati presentati - in partnership con diversi soggetti pubblici e privati – numerosi progetti formativi rivolti agli imprenditori ed ai loro collaboratori, con particolare attenzione all’innovazione tecnologica, al marketing, alla comunicazione, alle tecniche di vendita, alla conoscenza delle lingue straniere, nonché alla creazione di nuove figure professionali da impiegare nel settore turistico e dei servizi.