News 2021/2016

 

FOTO AITP 600X400 03 08 2021

Al nastro di partenza i nuovi progetti didattici legati al mondo delle piscine, recentemente autorizzati dall’Assessorato Regionale del Lavoro a seguito dell’istanza presentata da Performa Sardegna, l’Academy del Sistema Confcommercio Imprese per l’Italia Nord Sardegna. 

I corsi affidati all’Agenzia Formativa dell’Organizzazione Datoriale prevedono la formazione di due specifiche figure professionali obbligatorie da impiegare, con ruoli particolarmente delicati, all’interno degli impianti ad uso natatorio.

FOTO RPUN 600X400 28 04 2021 02Si tratta del Responsabile di Piscina e dell’Addetto agli Impianti Tecnologici, due profili essenziali, definiti sia in sede di Conferenza Stato Regioni che a livello Regionale.

La prima figura è chiamata, non solo a garantire la corretta gestione, sotto il profilo igienico-sanitario, di tutti gli elementi funzionali del complesso che concorrono alla sicurezza della piscina, ma anche a sovraintendere al funzionamento della struttura per quanto riguarda i diversi aspetti tecnologici ed organizzativi.

 La seconda è invece preposta a garantire il corretto funzionamento degli impianti presenti in piscina ed a tenere sotto controllo i requisiti di qualità delle acque, anche attraverso un'accurata gestione delle sostanze da utilizzare per il loro trattamento, assicurando idonee condizioni termo-igrometriche, di ventilazione, illuminotecniche ed acustiche.

L’iniziativa - che si avvarrà del qualificato supporto tecnico e didattico dell’Associazione Italiana Nuoto (FIN) - intende offrire un contributo concreto a tutti coloro che vogliono acquisire le competenze abilitanti richieste, soggette a verifica e certificazione, per operare in maniera qualificata nel complesso universo delle piscine ed essere in grado di fornire prestazioni professionali adeguate, conformi agli obblighi di legge,  in un territorio ad elevata vocazione turistica, quale quello isolano, dove convivono, accanto alle non rare strutture pubbliche, sempre più diffuse anche nei piccoli centri, molteplici tipologie di impianti ad uso collettivo ospitati all’interno delle variegate realtà imprenditoriali del comparto ricettivo.

Sono stati previsti, inoltre, appositi percorsi abbreviati espressamente riservati a coloro che risultano in possesso di esperienza professionale certificata concernente la gestione degli impianti natatori o di impianti tecnologici delle piscine, maturata ai sensi delle disposizioni cogenti applicabili.

Le attività didattiche, autofinanziate ed a numero chiuso, saranno curate da docenti con vasta esperienza sul campo ed avranno una durata variabile, con obbligo di frequenza, da quaranta a sessanta ore per i corsi completi e da venti a trenta ore per quelli abbreviati.

Gli interventi formativi, che beneficiano del prescritto riconoscimento regionale, si svolgeranno online, in modalità sincrona, attraverso un’apposita piattaforma tecnologica, in modo da consentire il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle vigenti disposizioni tese ad arginare l’emergenza pandemica, senza rinunciare alle necessarie forme di interazione e confronto all’interno dell’aula virtuale.

 A conclusione delle attività formative, tutti gli allievi coinvolti potranno usufruire - come di consueto – degli appositi servizi gratuiti di consulenza, assistenza e supporto operativo volti a facilitare l’accesso al mondo del lavoro forniti dal Sistema Confcommercio.

Info e contatti telefonici: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

scarica info e modulitica Corso per Responsabile di Piscina (RPUN)

scarica info e modulitica Corso per Addetto agli Impianti Tecnologici (AITP)    

 

 

FOTO AITP 600X400 03 08 2021

Al nastro di partenza i nuovi progetti didattici legati al mondo delle piscine, recentemente autorizzati dall’Assessorato Regionale del Lavoro a seguito dell’istanza presentata da Performa Sardegna, l’Academy del Sistema Confcommercio Imprese per l’Italia Nord Sardegna. 

I corsi affidati all’Agenzia Formativa dell’Organizzazione Datoriale prevedono la formazione di due specifiche figure professionali obbligatorie da impiegare, con ruoli particolarmente delicati, all’interno degli impianti ad uso natatorio.

FOTO RPUN 600X400 28 04 2021 02Si tratta del Responsabile di Piscina e dell’Addetto agli Impianti Tecnologici, due profili essenziali, definiti sia in sede di Conferenza Stato Regioni che a livello Regionale.

La prima figura è chiamata, non solo a garantire la corretta gestione, sotto il profilo igienico-sanitario, di tutti gli elementi funzionali del complesso che concorrono alla sicurezza della piscina, ma anche a sovraintendere al funzionamento della struttura per quanto riguarda i diversi aspetti tecnologici ed organizzativi.

 La seconda è invece preposta a garantire il corretto funzionamento degli impianti presenti in piscina ed a tenere sotto controllo i requisiti di qualità delle acque, anche attraverso un'accurata gestione delle sostanze da utilizzare per il loro trattamento, assicurando idonee condizioni termo-igrometriche, di ventilazione, illuminotecniche ed acustiche.

L’iniziativa - che si avvarrà del qualificato supporto tecnico e didattico dell’Associazione Italiana Nuoto (FIN) - intende offrire un contributo concreto a tutti coloro che vogliono acquisire le competenze abilitanti richieste, soggette a verifica e certificazione, per operare in maniera qualificata nel complesso universo delle piscine ed essere in grado di fornire prestazioni professionali adeguate, conformi agli obblighi di legge,  in un territorio ad elevata vocazione turistica, quale quello isolano, dove convivono, accanto alle non rare strutture pubbliche, sempre più diffuse anche nei piccoli centri, molteplici tipologie di impianti ad uso collettivo ospitati all’interno delle variegate realtà imprenditoriali del comparto ricettivo.

Sono stati previsti, inoltre, appositi percorsi abbreviati espressamente riservati a coloro che risultano in possesso di esperienza professionale certificata concernente la gestione degli impianti natatori o di impianti tecnologici delle piscine, maturata ai sensi delle disposizioni cogenti applicabili.

Le attività didattiche, autofinanziate ed a numero chiuso, saranno curate da docenti con vasta esperienza sul campo ed avranno una durata variabile, con obbligo di frequenza, da quaranta a sessanta ore per i corsi completi e da venti a trenta ore per quelli abbreviati.

Gli interventi formativi, che beneficiano del prescritto riconoscimento regionale, si svolgeranno online, in modalità sincrona, attraverso un’apposita piattaforma tecnologica, in modo da consentire il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle vigenti disposizioni tese ad arginare l’emergenza pandemica, senza rinunciare alle necessarie forme di interazione e confronto all’interno dell’aula virtuale.

 A conclusione delle attività formative, tutti gli allievi coinvolti potranno usufruire - come di consueto – degli appositi servizi gratuiti di consulenza, assistenza e supporto operativo volti a facilitare l’accesso al mondo del lavoro forniti dal Sistema Confcommercio.

Info e contatti telefonici: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

scarica info e modulitica Corso per Responsabile di Piscina (RPUN)

scarica info e modulitica Corso per Addetto agli Impianti Tecnologici (AITP)    

 

 FOTO BUSINESS 2016 02

Sono state programmate, anche nel corso dell'annualità 2021-2022, diverse edizioni dei percorsi formativi abilitanti e propedeutici finalizzati all'esercizio di una serie di attività regolamentate nel comparto del Terziario di Mercato.  

I corsi - che si terranno nella fascia oraria pomeridiana o serale - sono rivolti a quanti, in questo periodo di emergenza pandemica e di grave crisi occupazionale, sono interessati ad intraprendere un’attività imprenditoriale o subordinata nel comparto del terziario di mercato o devono provvedere alla regolarizzazione della loro posizione professionale anche al fine di consentire il ricambio generazionale, il subentro in esercizi preesistenti, il mantenimento di masioni e funzioni che richiedono nuovi e più stringenti requisiti professionali.

Si tratta di una gamma articolata di interventi autofinanziati, che beneficiano del riconoscimento della Regione Autonoma della Sardegna, volti a venire incontro alle attese di tutti coloro che intendono avviare un'attività economica in proprio, o in veste di collaboratori, acquisendo i requisiti professionali per

  • gestire un bar-caffè, un ristorante, una discoteca o un’attività di vendita di prodotti alimentari (market, negozi di vicinato, ortofrutta, carni, prodotti ittici, ecc.) Ø VEDI I CORSI "SAB";
  • sottoscrivere un contratto con una ditta produttrice o distributrice di beni o servizi per operare sul mercato in qualità di agenti o rappresentanti di commercio Ø VEDI I CORSI "ARC";
  • diventare agenti immobiliari, merceologici o in servizi vari (Agenti d'Affari in Mediazione) per proporre e mediare la vendita o l'affitto di case, aziende, merci o servizi Ø VEDI I CORSI "AAM";
  • ottenere l'iscrizione negli appositi elenchi tenuti dalle Prefetture per poter operare come addetti ai Servizi di Controllo nelle Attività di Intrattenimento e Spettacolo Ø VEDI I CORSI "ASC";
  • svolgere il delicato ruolo di  “Responsabile di Piscina” all’interno degli impianti ad uso natatorio per sovraintendere al funzionamento della struttura per quanto riguarda i diversi aspetti tecnologici ed organizzativi Ø VEDI I CORSI "RPUN";
  • assumere la funzione di "Addetto agli Impianti Tecnologici della Piscina" per operare, in maniera qualificata, all’interno degli impianti ad uso natatorio,  occupandosi della gestione e della manutenzione della struttura Ø VEDI I CORSI "AITP".

I corsi sono organizzati da Performa che, forte dell'esperienza e del know-how maturato all'interno del Sistema Confcommercio nell'erogazione dei servizi di consulenza ed assistenza alle imprese, attuali e potenziali, curerà con particolare impegno la realizzazione delle attività didattiche, fornendo, tra l'altro, un supporto mirato e completo finalizzato a facilitare la delicata fase di startup.

Infatti, in un contesto economico estremamente competitivo, quale quello attuale, lavorare nei settori del commercio, del turismo e dei servizi, pur rappresentando una legittima aspirazione ed un obiettivo di vita per molte persone, giovani e meno giovani, può costituire un effettivo sbocco occupazionale solo se le attitudini e le capacità personali sono accompagnate da un ricco carnet di conoscenze e competenze che, oltre a rispondere a precise disposizioni normative, nazionali e regionali, si rivelano oggi essenziali prima di intraprendere un’attività economica.

 Per qualunque informazione in proposito, gli interessati possono contattare gli uffici centrali e territoriali della Confcommercio: tel. 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.630539 (Tempio Pausania), 079.951867 (Alghero) – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 FOTO AAM 600X400 19 07 2021 01

E' stato autorizzato in questi giorni, da parte della Regione Autonoma della Sardegna, l'avvio del corso propedeutico obbligatorio finalizzato all’esercizio della professione di agente immobiliare e, più in generale, di agente di affari in mediazione.

Il corso avrà una durata complessiva di 120 ore di lezioni teoriche e verterà sulle diverse materie d'esame previste in sede ministeriale.

L'attività didattica, curata da docenti con vasta esperienza sul campo, si svolgerà online, in modalità sincrona, mediante apposita piattaforma tecnologica, in modo da consentire il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle prescrizioni cogenti tese ad arginare l’emergenza pandemica, senza rinunciare alle necessarie forme di interazione e confronto all’interno dell’aula virtuale.

Le lezioni si terranno normalmente in orario pomeridiano, per quattro giorni alla settimana, dal lunedì al giovedì.

L’intervento formativo, autofinanziato ed a numero chiuso, è riconosciuto dall'Assessorato Regionale del Lavoro e curato dall’Agenzia Formativa specializzata del Sistema Confcommercio, Performa Sardegna.

Le domande di iscrizione, saranno accolte tenendo conto esclusivamente dell'oridne cronologico di presentazione.

La frequenza del corso, la cui obbligatorietà per l'accesso alla professione è prevista ai sensi delle disposizioni di legge vigenti in materia, consente di sostenere il prescritto esame abilitante, a cura della Camera di Commercio, ottenendo i requisiti professionali necessari per svolgere l’attività, anche in forma occasionale o discontinua, non solo nel settore immobiliare, ma anche in quello merceologico e dei servizi.

Una professione che si è profondamente evoluta nel tempo e che oggi si spinge ben oltre l’originaria funzione del mediatore, inteso come figura preposta esclusivamente a mettere in relazione le parti interessate alla compravendita.

Sono richieste, infatti, un’ampia gamma di competenze generali e specialistiche, estremamente elevate, non disgiunte da una profonda conoscenza del mercato di riferimento e da precisi requisiti morali, deontologici e professionali che permettono agli operatori del settore, inquadrati come imprenditori, di svolgere con efficacia una serie di servizi aggiuntivi di carattere consulenziale e peritale utili alla positiva conclusione degli affari, in un’ottica tesa a garantire elevati standard qualitativi e la massima soddisfazione del cliente.

Per ulteriori informazioni e contatti: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.., la segreteria organizzativa: 079.2599500 -mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 ulteriori info e modulistica

 

FOTO ARC 600X400 19 07 2021 01

La Regione Autonoma della Sardegna ha recentemente autorizzato Performa Sardegna all'avvio del corso abilitante per l'esercizio dell'attività di “Agente e Rappresentante di Commercio”.

Nel rispetto delle disposizioni volte ad arginare l'emergenza pandemica, l'attività didattica si svolgerà online, in modalità sincrona.

Gli allievi potranno partecipare alle lezioni accedendo all'apposita piattaforma tecnologica, mediante una stabile connessione internet, non solo attraverso un personal computer dotato di telecamera, ma anche da dispositivi mobili, quali smartphone e tablet, Android e IOS, iPhone e iPad.

L'attività didattica sarà curata dall'Academy del Sistema Confcommercio con l'ausilio di docenti altamente qualificati, in possesso di un'ampia e consolidata esperienza nelle singole discipline.

Le richieste di partecipazione saranno accettate tenendo conto dell'ordine cronologico di presentazione delle domande.

L’intervento formativo, autofinanziato e riconosciuto dall’Assessorato Regionale del Lavoro, è finalizzato ad ottenere l’abilitazione necessaria per regolarizzare la posizione professionale presso la Camera di Commercio ed esercitare liberamente l’attività.

Una professione moderna che, oltre al talento ed alle attitudini personali, richiede grandi capacità organizzative, predisposizione ed attenzione per i rapporti umani, solide competenze, spirito imprenditoriale, cultura del mercato e del cliente.

Un’attività imprenditoriale con un ruolo fondamentale all’interno del tessuto economico, che si è saputa evolvere nel tempo e che continua ad essere molto richiesta in campi e settori merceologici estremamente diversificati.

Solo per citarne alcuni: horeca, food and beverage, prodotti per la casa e per la cura della persona, arredamento, artigianato, oggetti preziosi, edilizia, meccanica, prodotti veterinari ed altri articoli per animali, informazione medico-scientifica, farmaceutica e presidi medico-chirurgici, elettronica e telefonia, automotive, ricambi ed accessori, bricolage, agricoltura e giardinaggio, articoli sportivi, editoria, cancelleria, hobbistica, sicurezza, pubblicità, servizi vari alle imprese ed alle persone, ecc.

L’utilizzo di tecniche di vendita efficaci e di strumenti di marketing raffinati consente oggi, infatti, a questa figura professionale, di offrire un supporto qualificato alle imprese appartenenti a tutti i comparti produttivi e dei servizi in un contesto di mercato nel quale occorre vincere la competizione globale acquisendo e fidelizzando continuamente nuove fasce di clientela, soprattutto in un momento difficile e delicato come quello attuale.

Il corso avrà una durata complessiva di n. 90 ore di lezioni teoriche e potrà essere seguito proficuamente non solo da dispoccupati e inoccupati ma anche da coloro che operano nel settore in maniera discontinua od occasionale - come tanti procacciatori d’affari - desiderano regolarizzare la loro posizione lavorativa, nel rispetto delle norme in vigore, per poter beneficiare di mandati stabili conferiti da una o più ditte preponenti e di regolare inquadramento  ENASARCO.

Per ulteriori informazioni e contatti: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

ulteriori info e modulistica

 FOTO FC 600X400 10 06 2021

Duecentomila euro circa di finanziamento complessivo; una trentina di aziende beneficiarie del settore turistico e di quello commerciale, dislocate nel sassarese, in Gallura e nella provincia di Oristano; oltre 970 ore di didattica articolate in 60 edizioni con durata variabile, da 4 a 30 ore per singolo evento: questi, in sintesi, i numeri, piuttosto rilevanti, del Piano Formativo HUM.U.S (Human Upgrade Solutions) approvato dal Consiglio di Amministrazione di For.Te.  nel corso del corrente anno.

Una nuova, grande opportunità offerta al territorio grazie al dinamico e sempre più apprezzato Fondo Interprofessionale, da sempre attento alle esigenze professionali e culturali delle imprese e del lavoro autonomo, con una marcata radicazione nel tessuto economico del Terziario di Mercato, parte integrante del proprio DNA, ma sempre più presente ed in sintonia con le attese  degli altri settori produttivi, inseriti a pieno titolo all’interno di appositi Avvisi mirati alla presentazione ed alla realizzazione di progetti di formazione continua, in costante crescita.

Il Piano, condiviso tra le parti sociali (Confcommercio, FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL e UILTUCS UIL), sarà avviato  nel corso del mese di giugno a cura di una partnership particolarmente qualificata, composta, oltre che dalle agenzie regionali, Performa Sardegna s.c.ar.l. e Ascom Servizi Srl., dall’Istituto per lo Sviluppo del Commercio e del Turismo dell’Emila Romagna, Iscom .E.R., che fungerà da Capofila.

Il progetto formativo è stato costruito in relazione alle caratteristiche delle imprese e alla platea dei lavoratori destinatari della formazione in base ad un’attenta analisi dei fabbisogni formativi aziendali, settoriali e territoriali.

 L’iniziativa, finalizzata al consolidamento, all’aggiornamento ed allo sviluppo delle competenze dei lavoratori, si propone, tra l’altro, di sostenere le imprese ed i loro addetti nei processi legati all’evoluzione professionale, con l’intento di mettere a disposizione strumenti utili ad affrontare i profondi mutamenti in atto a livello economico e sociale anche a seguito degli effetti devastanti dell’emergenza pandemica.

 Accanto alla tutela della salute dei lavoratori, le azioni previste si prefiggono l’obiettivo di incentivare un’efficace ed efficiente organizzazione aziendale, anche attraverso l’inserimento di metodologie di lavoro innovative, con lo scopo di concorrere alla valorizzazione delle risorse umane, componente essenziale del patrimonio aziendale, per rispondere alle esigenze di occupabilità ed adattabilità, nonché alla crescita della capacità competitiva aziendale.

I contenuti del Piano vanno ad incidere su diverse aree tematiche e progettuali: Contabilita' e finanza; Gestione aziendale, risorse umane, qualita' e amministrazione; Lingue straniere; Informatica; Tecniche, tecnologie e metodologie per l'erogazione dei servizi economici; Sviluppo delle abilità personali; Vendita e marketing; Salute e sicurezza sul lavoro.

L’impianto didattico complessivo si sviluppa, dunque, in un consistente numero di moduli di formazione e di aggiornamento, articolati anche in più edizioni, tesi a migliorare le competenze tecnico professionali, trasversali e relazionali dei partecipantii.

Le attività corsuali, aziendali o pluriaziendali, si terranno sia presso le sedi dalle imprese coinvolte, mediante un vero e proprio "servizio a domicilio", che, in base alle esigenze, presso le strutture delle agenzie delegate ad attuare, in tutti gli aspetti, l'intero Piano Formativo.

Gli interventi previsti sono tutti rimodulabili ed integrabili, così come il numero delle aziende interessate, in base alle esigenze che potranno essere rilevate in corso d’opera.

Tra i corsi in programma:

  • Elementi di contabilita' generale
  • Controllo di gestione manageriale
  • Privacy
  • Revenue management
  • Business english
  • Lingua francese
  • Lingua spagnola
  • Lingua tedesca
  • L'uso del pc in azienda
  • Excel
  • Mail , internet e protezione dei dati
  • Sicurezza alimentare – haccp e modulo covid
  • L'arte della caffetteria
  • Legionellosi
  • Allestimenti creativi
  • Housekeeping covid free
  • Gestione procedure covid-19
  • Carta dei vini
  • Gestione breakfast nell’era covid
  • BLSD
  • Comunicazione efficace
  • Tecniche di vendita
  • Window design e packaging
  • L'operatore del front office
  • Instagram
  • Formazione lavoratori più modulo covid
  • Antincendio
  • Primo soccorso

Per qualunque informazione o chiarimento anche in merito alle modalità di adesione al Fondo For.Te. è possibile contattare la segreteria organizzativa presso Performa Sardegna, tel. 079.2599528 o 079.2599519 - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

FOTO TAV 600X400 01 30 09 2020

Sarà realizzata a breve scadenza una nuova edizione del corso di formazione obbligatoria finalizzato al rilascio del certificato di idoneità per conducenti e guardiani addetti al trasporto di animali vivi. 

L’intervento formativo avrà una durata di dodici ore, articolate in tre pomeriggi, e si terrà a Sassari, presso la sede centrale della Confcommercio, a cura di Performa Sardegna, l’Agenzia Formativa dell’Organizzazione Datoriale, in stretta collaborazione con i competenti Servizi Veterinari dell’ASSL di Sassari che cureranno l’attività didattica e tecnico-scientifica.

Nell’intento degli organizzatori, l’iniziativa si prefigge l’obiettivo prioritario di venire incontro ai fabbisogni formativi degli operatori del settore che non sono ancora riusciti a regolarizzare la loro posizione in ottemperanza alle vigenti prescrizioni ministeriali. 

L'idoneità ha durata decennale e riguarda, in particolare, il trasporto di equidi domestici o animali della specie bovina, ovicaprina, suina o pollame.

In base alle vigenti disposizioni sul benessere animale, il trasporto all’interno del territorio nazionale e comunitario deve avvenire su mezzi idonei ed in condizioni tali da prevenire ed evitare lesioni o sofferenze.

Al fine di garantirne l’incolumità, gli animali devono essere idonei rispetto al viaggio previsto, la cui durata deve essere comunque ridotta al minimo.

Proprio per assicurare i massimi livelli di protezione, Il personale preposto alla conduzione dei mezzi o addetto ad accudire agli animali deve essere obbligatoriamente in possesso del prescritto certificato d’idoneità, ottenibile solo dopo aver positivamente completato il corso di formazione, superando l’apposito esame.

Il percorso verte sui diversi aspetti tecnici ed amministrativi previsti dalla legislazione comunitaria sulla protezione degli animali durante il trasporto.

La fisiologia animale e, in particolare, il fabbisogno di acqua e alimenti, il comportamento animale ed il concetto di stress, gli aspetti pratici dell'accudimento degli animali, l’impatto dello stile di guida sul benessere degli animali trasportati, le cure di emergenza agli animali, gli aspetti relativi alla sicurezza del personale che accudisce gli animali, sono solo alcuni dei contenuti principali al centro dell'attività formativa.

Trattandosi di corsi a numero chiuso, gli interessati sono invitati a contattare, quanto prima, gli uffici centrali o territoriali della Confcommercio: tel. 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.630539 (Tempio Pausania), 079.951867 (Alghero) – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 scarica la scheda di iscrizione del corso per il rilascio del certificato d'idoneità

[/pb_text][/pb_column][/pb_row]

FOTO IA 600X400 24 08 2020 

Aperte le iscrizioni alla sessione pre estiva dei corsi di Formazione obbligatoria in materia di “Igiene Alimentare e HACCP” rivolti a tutti gli Addetti alla Manipolazione degli Alimenti.

Organizzati da Performa Sardegna, l’Academy specializzata del Sistema Confcommercio, gli interventi formativi si terranno, a numero chiuso, mediante l’utilizzo di un’apposita piattaforma per la formazione a distanza, in modalità sincrona.

L’attività si inserisce nel quadro delle iniziative promosse dall’Organizzazione Datoriale per fornire un supporto concreto alle aziende del commercio e del turismo, chiamate, dopo le restrizioni più dure del periodo emergenziale, ad affrontare la delicata fase della ripresa nel rispetto delle norme cogenti emanate dalle autorità preposte, dei protocolli in vigore e delle indicazioni suggerite dalle stesse Associazioni di Categoria.

I corsi, oltre a costituire un preciso obbligo di carattere normativo, rappresentano un prezioso strumento per aiutare gli operatori e gli addetti del settore food & beverage (bar, ristoranti, pizzerie, paninoteche, fast e street food, gelaterie, mense, alimentari, ortofrutta, macellerie, pescherie, ecc.) nella concreta applicazione dei principi del sistema HACCP, anche al fine di ridurre o eliminare concretamente i rischi di contaminazione.

I partecipanti, inoltre, saranno messi in grado di fornire, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, adeguate informazioni alla clientela sugli allergeni presenti nei prodotti alimentari, somministrati o posti in vendita.

Un percorso completo, quindi, che si rivela molto utile anche per tanti giovani che aspirano ad entrare nel mondo del lavoro, i quali, muniti di un attestato di formazione in materia di “Igiene e HACCP” che va ad arricchire il proprio curriculum vitae, possono avvalersi di un requisito preferenziale, spendibile non solo all’interno del comparto ricettivo e dei pubblici esercizi, ma anche presso le numerose imprese del settore alimentare che, nelle località costiere, in occasione della stagione turistica, devono incrementare l’organico aziendale.

Il corso avrà la durata di 8 ore, articolate in 2/3 giornate.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di partecipazione, valido ai sensi delle disposizioni cogenti.

Trattandosi di corsi a numero chiuso, gli interessati possono prenotarsi contattando, quanto prima, gli uffici centrali o territoriali della Confcommercio: tel. 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.630539 (Tempio Pausania), 079.951867 (Alghero).

Scarica la scheda di iscrizione

 

FOTO EBTS COVID19 600X400 26 05 2020 

 Proseguono le azioni messe in campo dall’Ente Bilaterale Turismo della Sardegna (EBTS) per consentire ai lavoratori del comparto (operatori ed addetti) di superare l’attuale, difficilissima fase legata all’emergenza pandemica ed iniziare a guardare al futuro con adeguata consapevolezza, responsabilità e sempre maggiore preparazione professionale.

In questo quadro, dopo le iniziative promosse nel 2020 – dagli interventi di sostegno al reddito o finalizzati alla messa in sicurezza dei luoghi di lavoro all’attività formativa di aggiornamento sui protocolli Covid – l’Organismo Paritetico ha deciso di varare uno specifico programma di corsi interamente gratuiti che potranno essere frequentati, a partire dal corrente mese, dagli imprenditori e dai loro collaboratori che ne faranno esplicita richiesta.

Le aree di intervento spaziano dalla formazione manageriale e gestionale a quella tecnico-professionale, senza trascurare l'area neuro-comportamentale, quella del benessere e dello sviluppo personale nonchè – come di consueto – gli ambiti obbligatori, sempre più attuali, della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, dell’igiene/HACCP e della prevenzione.

Le attività formative - in gran parte curate nel nostro territorio dall’Academy della Confcommercio “Performa Sardegna” - saranno riservate ai titolari, gestori e lavoratori dipendenti, fissi e stagionali, di aziende turistiche in regola col versamento delle quote associative disciplinate dal CCNL Turismo.

In base all’andamento della pandemia ed alle conseguenti restrizioni imposte dalle competenti autorità, i corsi contenuti nello specifico Programma potranno essere proposti online, in modalità sincrona.

Gli iscritti dovranno pertanto collegarsi alle aule virtuali mediante una stabile connessione internet utilizzando, per la fruizione della didattica a distanza, un pc o un tablet per ogni partecipante.

Alcune attività, per le quali esistono specifiche deroghe (sicurezza, didattica laboratoriale, ecc.), si potranno invece tenere in presenza, nel rispetto dei vigenti Protocolli Sanitari e di tutte le disposizioni cogenti sul distanziamento sociale.

Per partecipare ai corsi, interamente gratuiti ed a numero chiuso, gli interessati dovranno compilare l’apposita modulistica online, accessibile - da lunedì 10 maggio - attraverso la Sezione dedicata alla FORMAZIONE del Sito dell’EBTS, allegando tutta la documentazione richiesta.

Le iscrizioni ai corsi saranno accolte secondo precisi criteri stabiliti dall’Ente, tra i quali l’ordine cronologico di arrivo delle richieste.

le conferme di partecipazione saranno comunicate dall’Ente Bilaterale direttamente ai partecipanti tramite e-mail.

Si consiglia pertanto di controllare periodicamente l’e-mail indicata nella scheda di iscrizione.

I nostri uffici, centrali e territoriali, restano a completa disposizione delle imprese associate per fornire le più opportune forme di assistenza finalizzate a garantire la massima partecipazione alle attività formative programmate.

 Info e contatti telefonici: 079.2599500/2599519 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania).

La segreteria organizzativa può essere contattata anche via mail ai seguenti indirizzi:  (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria dell’Ente Bilaterale per il Turismo della Sardegna al numero 0783/300024, dal lunedì al venerdì, h 9 – 19, o inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Con l’occasione, riteniamo doveroso ricordare alle imprese non ancora iscritte all’EBTS che:

 l’ENTE BILATERALE TURISMO SARDEGNA – EBTS – è un organismo paritetico, costituito nel 1997 dalle associazioni dei datori di lavoro e dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori maggiormente rappresentative nel settore Turismo: Federalberghi, Fipe, Faita, Fiavet, Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, della Sardegna;

  • operativo dal 1998, con l’apertura della segreteria regionale a Oristano, l’Ente è un’associazione no profit prevista dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore Turismo per fornire servizi ai lavoratori ed alle imprese;
  • costituisce lo strumento per lo svolgimento delle attività individuate dalla contrattazione collettiva in materia di occupazione, mercato del lavoro, formazione e qualificazione professionale; svolgendo e promuovendo inoltre attività di studio e ricerca per il comparto;
  • il CCNL Turismo chiarisce che l’Ente Bilaterale è un istituto contrattuale, quindi il finanziamento dello stesso è un onere contrattuale.

Consulta il "Programma Formativo EBTS 2021" 

 

 

FOTO RPUN 600X400 28 04 2021 02

Performa Sardegna, Academy del Sistema Confcommercio Imprese per l’Italia Nord Sardegna, lancia sul territorio un nuovo progetto didattico, riconosciuto dall’Assessorato Regionale del Lavoro, finalizzato alla formazione di uno specifico profilo professionale da impiegare, con un ruolo particolarmente delicato, all’interno degli impianti ad uso natatorio.

Si tratta del cosiddetto “Responsabile di Piscina”, una figura professionale definita in sede di Conferenza Stato Regioni e a livello Regionale, che, ai sensi delle vigenti disposizioni normative, è chiamata, non solo a garantire la corretta gestione, sotto il profilo igienico-sanitario, di tutti gli elementi funzionali del complesso che concorrono alla sicurezza della piscina, ma anche a sovraintendere al funzionamento della struttura per quanto riguarda i diversi aspetti tecnologici ed organizzativi.

L’intervento formativo - che si avvale del qualificato supporto tecnico e didattico dell’Associazione Italiana Nuoto - rappresenta, dunque, una concreta opportunità di lavoro per tutti coloro che aspirano ad operare, in maniera qualificata, all’interno di impianti natatori, sia in qualità di dipendenti ma anche come consulenti operanti per più strutture.

Una figura essenziale ed imprescindibile, dunque, soprattutto in un territorio ad elevata vocazione turistica, quale quello isolano, dove non mancano, accanto alle non rare strutture pubbliche, sempre più diffuse anche nei piccoli centri, molteplici tipologie di impianti ad uso collettivo ospitati all’interno delle variegate realtà imprenditoriali del comparto ricettivo.

L’accesso ai corsi è riservato a tutti gli interessati che risultano in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado ma è stato contemplato anche uno specifico percorso abbreviato, riservato a tutti coloro che risultano in possesso di esperienza professionale certificata, relativa alla gestione degli impianti natatori, maturata al 5/2/2019, per almeno 2 anni anche non consecutivi, successivamente all’Accordo del 16/12/2004.

Le attività didattiche, curate da docenti che hanno maturato una vasta esperienza sul campo, avranno una durata di 60 ore, con obbligo di frequenza, e, salvo diverse indicazioni del competente Assessorato Regionale, si svolgeranno online, in modalità sincrona, attraverso un’apposita piattaforma tecnologica, in modo da consentire il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle vigenti disposizioni tese ad arginare l’emergenza pandemica, senza rinunciare alle necessarie forme di interazione e confronto all’interno dell’aula virtuale.

Gli interventi formativi, autofinanziati ed a numero chiuso, sono stati autorizzati, per l’anno in corso, dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato Regionale del lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale.

A conclusione delle attività formative, tutti gli allievi coinvolti potranno beneficiare - come di consueto – degli appositi servizi gratuiti di consulenza, assistenza e supporto operativo volti a facilitare l’accesso al mondo del lavoro.

Info e contatti telefonici: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Web: www.performasardegna.it.

 

ulteriori info e modulistica

 

FOTO AITP 600X400 03 08 2021

L'Assessorato Regionale del Lavoro, accogliendo la richiesta presentata da Performa, Academy del Sistema Confcommercio Imprese per l’Italia Nord Sardegna, ha autorizzato l'Agenzia formativa dell'Organizzazione Datoriale alla realizzazione, sul territorio, di un nuovo progetto formativo abilitante volto alla formazione di una nuova figura professionale da inserire, accanto al Responsabile di Piscina, all’interno degli impianti ad uso natatorio: l'Addetto agli Impianti Tecnologici.

 Un profilo essenziale, definito sia in sede di Conferenza Stato Regioni che a livello Regionale, preposto a garantire il corretto funzionamento degli impianti presenti in piscina ed a tenere sotto controllo i requisiti di qualità delle acque, anche attraverso un'accurata gestione delle sostanze da utilizzare per il loro trattamento, assicurando idonee condizioni termo-igrometriche, di ventilazione, illuminotecniche ed acustiche.

Si tratta, dunque, dell'ennesimo percorso formativo attinente al variegato mondo delle piscine che Performa, con il qualificato supporto tecnico e didattico dell’Associazione Italiana Nuoto, vuole offrire a tutti coloro che, sia in veste di dipendenti che di consulenti, desiderano operare, in maniera qualificata, all’interno dei numerosi impianti natatori presenti nella nostra regione (dalle sempre più numerose strutture pubbliche alle molteplici tipologie di impianti ad uso collettivo ospitati all’interno delle variegate realtà imprenditoriali del comparto ricettivo, ecc.).

L’accesso ai corsi è riservato a tutti gli interessati che risultano in possesso delle abilitazioni di legge nonché di un diploma tecnico o di una qualifica almeno triennale anche del Sistema di Istruzione e Formazione Professionale ma esiste la possibilità, anche in assenza dei citati requisiti, di frequentare uno specifico percorso abbreviato espressamente riservato a coloro che risultano in possesso di esperienza professionale certificata, relativa alla gestione di impianti tecnologici delle piscine, maturata al 05/02/2019, per almeno 2 anni anche non consecutivi, successivamente all’Accordo del 16/12/2004.

 Le attività didattiche, curate da docenti con vasta esperienza sul campo, avranno una durata di 40 ore per il percorso completo e di 20 ore per quesllo abbreviato, con obbligo di frequenza, e, salvo diverse indicazioni del competente Assessorato Regionale, si svolgeranno online, in modalità sincrona, attraverso un’apposita piattaforma tecnologica, in modo da consentire il regolare svolgimento delle lezioni nel rispetto delle vigenti disposizioni tese ad arginare l’emergenza pandemica, senza rinunciare alle necessarie forme di interazione e confronto all’interno dell’aula virtuale.

Gli interventi formativi, autofinanziati ed a numero chiuso, sono stati autorizzati, per l’anno in corso, dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato Regionale del lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale.

A conclusione delle attività formative, tutti gli allievi coinvolti potranno beneficiare - come di consueto – degli appositi servizi gratuiti di consulenza, assistenza e supporto operativo volti a facilitare l’accesso al mondo del lavoro.

Info e contatti telefonici: 079.2599500 (Sassari), 0789.23994 (Olbia), 079.951867 (Alghero), 079.630539 (Tempio Pausania). Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Web: www.performasardegna.it.

 

ulteriori info e modulistica

Go to top