FOTO BAR 2017 02 600 X 400

 Saranno avviati ad Ozieri, il 27 marzo, i corsi di formazione per Barman, primo e secondo livello, promossi da Performa, l’Agenzia specializzata del Sistema Confcommercio, che curerà l’organizzazione in loco degli interventi formativi, in collaborazione con FINASSER, attraverso un team di esperti molto qualificati, operanti su tutto il territorio italiano.

Gli interventi formativi saranno realizzati con la regia del Maestro Pierluigi Cucchi, professionista e docente di fama nazionale (http://www.pierluigicucchi.it).

FOTO BARMAN 2017 02Organizzati con successo da circa un decennio, i corsi hanno sempre riscosso un vasto e diffuso apprezzamento tra quanti – addetti del settore o semplici appassionati – desiderano sfruttare le diverse opportunità, a carattere continuativo o stagionale, che si sviluppano all’interno del comparto ricettivo e dei pubblici esercizi in un territorio a vocazione turistica, dalle enormi potenzialità e prospettive, come il Nord Sardegna.

L’obiettivo principale è quello di fornire le conoscenze tecniche, di base ed avanzate, sul “Mondo del Bar”.

Saranno ammessi circa venti partecipanti, seri e motivati, interessati alla professione del barman per motivi di lavoro o per diletto personale.

Gli interventi, autofinanziati (€ 250,00  iva per ciascun livello) ed a numero chiuso, si svolgeranno in maniera intensiva, nell’arco di due settimane consecutive di lezioni teorico-pratiche, secondo un format ormai ampiamente collaudato.

Il primo livello, propedeutico, avrà una durata di 30 ore, sviluppate nell’arco di una settimana.

I partecipanti avranno l’opportunità di focalizzare una pluralità di aspetti, teorico-pratici, mirati all’acquisizione delle competenze tecniche necessarie per distinguere ed utilizzare al meglio le varie tipologie dei prodotti, riconoscere distillati e liquori, imparare la corretta adattabilità e le dosi di miscelazione, leggere le ricette e proporre cocktail e long drink “su misura”, in base alle esigenze dei clienti.

Il secondo livello, anch’esso di 30 ore, si svolgerà nella settimana immediatamente successiva e sarà, invece, tarato in modo tale da consentire agli allievi di preparare e realizzare ottimi drink, approfondire il metodo di miscelazione, rivisitare ed attualizzare le classiche famiglie di cocktail con un occhio di riguardo anche per le bevande dietetiche, sempre più richieste dai consumatori.

Un programma vasto ed esauriente sulle tematiche più attuali legate al bere miscelato ed alla caffetteria con una serie di approfondimenti su un’altra voce non secondaria, come quella del variegato ed affascinante universo della birra che interessa un numero sempre crescente di estimatori.

Oltre ai classici cocktail internazionali ed ai nuovi drink di tendenza, le lezioni sulla mixability, previste nel corso di secondo livello, toccheranno anche le nuove tecniche di preparazione dei cocktail ed il tema della sferificazione.

Sarà dedicato, inoltre, uno spazio specifico al tema del lavoro autonomo e dell’autoimprenditorialità.

Trattandosi di corsi a numero chiuso, gli interessati – giovani, operatori del settore ed appassionati - sono invitati a rivolgersi, quanto prima, alla segreteria organizzativa, contattando gli uffici di Performa (Tel. 079.2599519-528, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o di Finasser (tel. 079.783091, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

ulteriori info e modulistica