FOTO FG e Sardinia 600X400 07 11 2017 01

Martedi’ 7 novembre 2017, si è svolto a  Sassari, presso la sede della Confcommercio, un interessantissimo incontro dedicato, attraverso la metodologia del “focus group”, alla condivisione/rilevazione delle esigenze formative e professionali delle aziende del territorio nell’ambito della digitalizzazione e della commercializzazione online.

FOTO FG e Sardinia 350X196 07 11 2017 10L’evento è stato organizzato nel quadro delle azioni previste dal Progetto, a carattere regionale, denominato “e-Sardinia”, finalizzato alla realizzazione di un insieme di attività integrate e di iniziative funzionali alla creazione di nuova occupazione nel settore ICT ovvero delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Offrire, comunicare e vendere sul mercato digitale richiede, infatti, nuove e specifiche professionalità e, in tale contesto, il Progetto “e-Sardinia” intende trasferire saperi e competenze specifiche, strettamente connesse al settore dell’e-commerce e del marketing a supporto del sistema delle imprese operanti nel territorio regionale.

L’incontro - introdotto da Mario Sassu, direttore di performa Sardegna e presentato da Fabio Trombetta e Kadia d’Attellis, responsabili di progetto per conto dell’Agenzia Capofila, ISCOM Emila Romagna, è stato moderato, nella veste di “facilitatore”, da Maurizio Battelli, con l’assistenza dei Consulenti Alessandro Lutzu e Matteo Valdes.

Il focus group ha fatto registrare la partecipazione attiva di alcuni enti già coinvolti in rete all’interno del Progetto – tra i quali, UNIFIDI SARDEGNA, l’Ente Bilaterale del Terziario del Nord Sardegna - EBTER ed il CCN Consorzio Sassari in Centro – nonché di testimoni privilegiati e stakeholder insieme ad un nutrito numero di aziende del terziario, sia tradizionale che emergente, tra le più FOTO FG e Sardinia 350X196 07 11 2017 07rappresentative del territorio (Nord Sardegna e Nuorese), interessate a partecipare all’evento ed a fornire un valido contributo all’analisi relativa alla fase di rilevazione dei fabbisogni così come a confrontarsi sulle varie problematiche connesse al contesto socio-economico e sull’importanza della “leva formativa” come agente di cambiamento.

Riteniamo doveroso esprimere il nostro più vivo e caloroso ringraziamento a tutti i partecipanti, a nome di tutti i componenti il partenariato preposto all'attuazione del Progetto, per il prezioso contributo di idee e proposte operative finalizzate a garantire il pieno successo dell'iniziativa ed ad assicurare ampie ricadute sul territorio regionale anche in termini - come tutti ci auguriamo - di nuova occupazione qualificata, sempre più essenziale per la crescita del tessuto economico e sociale.

 Un grazie speciale a Pasquale Ambrosio, Danilo Boe, Luigi Cocco, Carlo Colombino, Salvatore Desole, Massimo Fancellu, Filippo Ligios, Carlo Marcetti, Lucio Nali, Noemi Piga, Gianuario Poddighe, Roberto Pirodda, Gianni Russo, Gianni Sini, Antonio Sole, Luca Tocco, Tomaso Todde e Maurizio Zolesi.