FOTO FC 600X400 25 10 2018 02

Ammontano a circa 200 mila euro le risorse utilizzabili dalle imprese del territorio a seguito dell'approvazione, da parte del Fondo For.Te., del Piano Formativo "Sardinia Retraining", presentato da Confcommercio Imprese per l'Italia Nord Sardegna a valere sull'Avviso di Sistema 5/18, prima scadenza.

 Il Progetto, in fase di attuazione, si prefigge di rispondere alle principali esigenze di formazione e di aggiornamento del personale dipendente impiegato presso le aziende dei settori del commercio, del turismo e dei servizi, operanti nei due ambiti territoriali del Sassarese e della Gallura.

Un tessuto imprenditoriale caratterizzato, prevalentemente, dalla presenza di aziende di piccolissime dimensioni (micro e piccole imprese) che, anche alla luce della difficile fase congiunturale, non dispongono delle risorse necessarie per adeguare le competenze del "capitale umano" ai nuovi scenari economici e sociali ed incidere, con efficacia, sulle performances aziendali.

Partendo da queste considerazioni, l’Organizzazione Datoriale del Terziario - forte del grande apprezzamento manifestato dagli operatori che hanno già accolto l'invito ad aderire a For.Te. ed a sperimentare con successo le opportunità offerte dall'importante Fondo Interprofessionale - sta dedicando risorse umane, economiche e competenze professionali per proseguire lungo la strada positivamente intrapresa, già da alcuni anni, con 'obiettivo di rafforzare le azioni a supporto delle micro e piccole aziende del territorio.

Tutto ciò, facilitando l’accesso alla formazione finanziata e favorendo, quindi, attraverso la formazione degli addetti, la crescita competitiva delle aziende del territorio, il miglioramento del livello dei servizi resi all’utenza, il consolidamento delle posizioni di mercato ed il conseguente mantenimento dei livelli occupativi.

Con il Piano Formativo territoriale “Sardinia Retraining”, caratterizzato da una forte radicazione e connotazione geografica, si è voluto ancora una volta guardare al futuro e cogliere, dopo il lungo e difficile periodo di crisi, i segnali di ripresa comunque presenti, sostenendo gli ingenti sforzi del sistema produttivo per rinnovare ed accrescere le competenze professionali dei lavoratori in un quadro volto a migliorare gli standard di servizio e ad elevare il grado di soddisfazione di una clientela diversificata e sempre più esigente.

Il Piano si inserisce nel quadro delle strategie europee e regionali e rappresenta un elemento complementare rispetto alle altre iniziative che la stessa Organizzazione sta portando avanti nell’ambito dei Bandi Regionali sulla "Geen & Blue Economy, incentrati sulla sostenibilità ambientale, sull’innovazione tecnologica, sulla valorizzazione del settore agroalimentare e mirati a far acquisire nuove competenze a disoccupati, inoccupati e neet nonché a gettare le basi per la creazione di nuova imprenditorialità.

 Numerosi gli interventi previsti in base ad un’attenta raccolta dei fabbisogni formativi espressi dai diretti protagonisti operanti presso le imprese coinvolte,  titolari d’azienda e lavoratori dipendenti.

Molto ampia anche la scelta dei contenuti: dalle tematiche più avanzate e decisamente innovative a quelle più tradizionali che richiedono, comunque, un costante approfondimento in un’ottica tesa all’aggiornamento permanente ed al miglioramento continuo.

Il tutto non disgiunto dalla professionalità della tecnostruttura di un Soggetto Attuatore del calibro di  ISCOM E.R., l'Istituto per lo Sviluppo del Commercio e del Turismo dell'Emila Romagna che, come avvenuto in analoghi progetti, si avvarrà del supporto tecnico-organizzativo, qualificato ed essenziale, di PERFORMA SARDEGNA s.c.ar.l., l'Accademia specializzata del Sistema Confcommercio.

Le imprese beneficiarie ed i lavoratori coinvolti potranno contare, come sempre, sulle elevate competenze e sulle capacità dei docenti incaricati, chiamati a realizzare l’attività didattica con metodologie avanzate ed efficaci, attingendo al loro vasto e riconosciuto patrimonio di esperienza maturata "sul campo" nei diversi ambiti formativi.

In coerenza con le strategie europee ed in sintonia con le iniziative intraprese attraverso i programmi di sviluppo individuati dalle politiche regionali e locali, il Piano “Sardinia Retraining” vuole dunque contribuire al conseguimento degli obiettivi individuati intervenendo su diverse aree di competenza che rivestono un ruolo determinante ed imprescindibile per la sopravvivenza e lo sviluppo delle imprese del comparto.

Il Piano Formativo consta, infatti, dei seguenti 8 diversi progetti tematici, corrispondenti ad altrettante macroaree, articolate in una serie di moduli/corsi formativi, appositamente studiati per soddisfare gli specifici fabbisogni individuali, aziendali e territoriali:

Sicurezza sul lavoro: macroarea a carattere trasversale nella quale rientrano tutti gli interventi formativi previsti dal D. LGS. 81/08 e successive modificazioni, rivolti al personale dipendente, compresi i corsi connessi alla gestione delle emergenze sanitarie ed antincendio, nonché la formazione di tutte le figure che, a vario titolo, rientrano nel sistema aziendale della sicurezza.

Sviluppo delle abilità personali: macroarea a carattere trasversale che mira a valorizzare e sviluppare le competenze relazionali ed organizzative del singolo lavoratore favorendo al tempo stesso il gioco di squadra. Rientrano in questa macroarea gli interventi di team coaching e team building, la comunicazione, la PNL, ecc.

Informatica: macroarea a carattere trasversale in cui rientrano sia gli interventi finalizzati a sviluppare le conoscenze informatiche, di base ed avanzate, che i moduli relativi dell’utilizzo di specifici applicativi aziendali/settoriali. Comprende, inoltre, interventi sull’uso delle reti, dei social network e dei social media.

Lingue straniere: macroarea a carattere trasversale in cui sono ricompresi interventi base ed avanzati volti all’acquisizione/perfezionamento della conoscenza delle lingue straniere più utilizzate (inglese, francese, spagnolo, russo, ecc) nonché corsi di micro conversazione per la gestione efficace delle più frequenti situazioni professionali strettamente connesse al contesto lavorativo di riferimento.

Gestione aziendale (risorse umane, qualità, amministrazione): macroarea trasversale nella quale rientra tutta la formazione necessaria per l’implementazione ed il mantenimento dei sistemi di qualità aziendale, la gestione ed amministrazione delle risorse umane, la gestione aziendale del revenue management, ecc.

Contabilità e finanza: macroarea di carattere trasversale in cui rientrano gli interventi di natura amministrativa, finalizzati alla gestione della contabilità aziendale, al controllo del processo gestionale, alla tenuta sotto controllo degli adempimenti fiscali e finanziari, del bilancio, ecc.

Vendita e marketing: macroarea trasversale che interessa non solo le aziende del settore commerciale che direttamente hanno a che fare con il reparto vendita (vetrinistica e packaging, tecniche di vendita, ecc.) ma comprende anche tutte quelle azioni formative che mirano a migliorare il rapporto con il cliente/utente (attenzione al cliente, front-office, ecc.). Punta, inoltre, a supportare le aziende ad affrontare i processi di cambiamento provenienti dal mercato. In quest’area rientrano anche gli interventi di web marketing, web reputation, e-commerce, fondamentali tanto per il settore turistico - che da tempo utilizza questi strumenti per operare nel mercato globale - ma altrettanto importanti per lo sviluppo e la profonda rivoluzione che sta interessando le aziende del commercio.

Tecniche, tecnologie e metodologie per l’erogazione di servizi economici: macroarea a carattere tecnico-professionale in cui rientrano tutti gli interventi connessi al miglioramento del servizio di qualsiasi impresa. Gli interventi previsti all’interno dell'area sono strettamente connessi alla realtà aziendale ed al settore in cui l’azienda opera. Rientrano, a titolo di esempio, i corsi di housekeeping per gli addetti ai piani, gli interventi di intaglio della frutta e verdura per la ristorazione, i corsi di barman ed alta caffetteria per i pubblici esercizi, ma anche i corsi di igiene degli alimenti e haccp, i moduli destinati agli addetti al banco (macelleria, pescheria, ortofrutta, salumeria, ecc.).

 Info e contatti: Performa Confcommercio, tel. 079.2599500-519-528, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..