FOTO AOO 2016 08

La Confcommercio del Nord Sardegna, con il patrocinio dell’Associazione Nazionale “Città dell’Olio”, sta organizzando un corso interamente dedicato all’olio extravergine di oliva ed espressamente rivolto al settore della ristorazione.

Un percorso formativo completo che vedrà coinvolti titolari ed addetti del comparto HORECA impegnati in una serie di lezioni a carattere teorico-pratico per "assaggiatori di olio vergine ed extravergine di oliva".

Il tutto, con l’intento primario di concorrere alla riscoperta ed alla valorizzazione di questo imprescindibile alimento della dieta mediterranea che costituisce un ingrediente fondamentale della migliore tradizione gastronomica della nostra isola.

 LOGO CITTA DELLOLIOL’iniziativa si prefigge l’obiettivo, non secondario, di creare un ponte ideale tra produttori, ristoratori e consumatori con l’obiettivo di diffondere sul territorio la cultura dell’olio extravergine di oliva, promuovendone il consumo sia attraverso lo sviluppo della produzione, a livello locale, con un forte orientamento alla qualità, che incentivando la ricerca dei migliori abbinamenti con le pietanze del patrimonio culinario sardo.

Il percorso formativo, affascinante e coinvolgente, è rivolto prioritariamente ai lavoratori operanti nel settore della ristorazione – titolari di azienda, soci, coadiutori familiari, chef e tutti gli altri addetti, non ultimo il personale di sala - che, anche al fine di orientare i consumatori in maniera professionale, accrescendone la consapevolezza, intendono approfondire la conoscenza di tutti gli elementi culturali che ruotano intorno al mondo dell’olivo, imparando a valutare le caratteristiche sensoriali dell’olio vergine ed extravergine di oliva e ad apprezzarne pregi e difetti unitamente agli aspetti nutrizionali e salutistici.

Durante il corso, a numero chiuso, sono previste, infatti, sia prove pratiche di assaggio ed analisi sensoriale, che lezioni di cultura generale legate all’olivo ed all’olio, senza escludere i metodi di coltivazione dell’olivo, l’influenza delle tecniche agronomiche sulla qualità delle produzioni, i sistemi di trasformazione e conservazione dell’olio, le analisi di laboratorio, l'etichettatura, la commercializzazione, le frodi, le forme di tutela e di valorizzazione degli oli extravergini di oliva.

Le lezioni saranno tenute da Giandomenico Scanu, Oleologo ed Assaggiatore Professionista degli oli vergini ed extravergini di oliva, un docente particolarmente qualificato che, anche in qualità di Capo Panel, vanta una pluriennale, vastissima esperienza nel settore.

I corsi saranno tenuti in presenza, nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale, non appena le disposizioni volte ad arginare l’emergenza pandemica lo consentiranno.

Gli addetti delle imprese aderenti al Fondo For.Te. potranno partecipare all’attività formativa  a titolo gratuito.

Oltre al corso autofinanziato, con quote di iscrizione a carico dei partecipanti (scontate per le imprese iscritte al Sistema Confcommercio), saranno infatti organizzate specifiche edizioni - sia a livello aziendale che interaziendale - all’interno dei Piani Formativi Territoriali approvati dal citato Fondo Interprofessionale.

Al fine di consentire la miglior pianificazione dell’attività, gli interessati sono invitati a contattare, quanto prima, gli uffici di Performa Sardegna, l’Academy della Confcommercio incaricata di curare tutti gli aspetti organizzativi e didattici dell’iniziativa: tel. 079.2599519-079.2599528 – e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 scarica la scheda di iscrizione (livello approfondito)